Gruppo Appartamento Nuovi Sorrisi 3

Nel marzo 2017 nasce il Gruppo Appartamento Nuovi Sorrisi 3, predisposto all’accoglienza di 6 minori di età compresa tra i 10 e i 18 anni e di entrambi i sessi, con situazioni di disagio personale e/o familiare pregiudizievoli per la loro serena crescita psicofisica e la loro realizzazione; può ospitare inoltre nuclei madre-bambino in difficoltà e Minori Stranieri Non Accompagnati. Previa valutazione dei servizi sociali comunali, del profilo psicologico del minore e dell’età prevalente dei minori già presenti in struttura, possono essere accolti minori di età inferiore a 10 anni.
La nuova struttura è ubicata nel tranquillo Comune di San Giorgio a Liri (Fr) e nelle sue immediate vicinanze sono presenti la scuola materna, la scuola elementare e la scuola media.
Si tratta di un’accogliente struttura adiacente alla già esistente Casa famiglia per minori Nuovi Sorrisi 2, sviluppata su un unico piano di circa 150mq e che garantisce ai minori la presenza di un giardino e di spazi idonei allo svolgimento di attività ludico-ricreative. In ottemperanza alla normativa vigente e alle necessarie caratteristiche delle civili abitazioni, il gruppo appartamento è privo di barriere architettoniche.

Organigramma

Gli spazi abitativi sono predisposti e allestiti per vivere una quotidianità confortevole e familiare. Gli ambienti comuni e di socializzazione sono ben distinti da quelli individuali e notturni presentando la seguente strutturazione:

  • una zona soggiorno per le attività collettive e individuali;
  • una cucina in possesso dei requisiti dettati dalle norme in materia igienico-sanitaria per la condivisione dei pasti
  • 3 camere da letto doppie, ciascuna condivisa preferibilmente da minori dello stesso sesso;
  • uno spazio a disposizione degli operatori;
  • servizi igienici fruibili anche da persone diversamente abili.

L’equipe del gruppo appartamento Nuovi Sorrisi 3 si adopera per integrare e/o sostituire le funzioni familiari temporaneamente compromesse o disattese, favorendo la costruzione di relazioni significative con e per il minore; in particolare si occupa di: accoglienza, osservazione e progettazione di attività ed interventi educativi stilando il Progetto Educativo Individualizzato; mantenere rapporti con le famiglie di origine, affidatarie e/o adottive; attuare interventi di (ri)socializzazione; organizzare il tempo libero e le vacanze impegnando i minori in attività ricreative e sportive; collaborare, instaurare e mantenere rapporti con le istituzioni scolastiche in cui i minori vengono da essa inseriti; Regolarizzare la permanenza del Minore Straniero Non Accompagnato mediante la richiesta della documentazione necessaria; fornire supporto psicologico ai minori; organizzare e gestire laboratori professionali.

Le finalità del Servizio proposto sono quelle di integrare o sostituire temporaneamente i compiti propri della famiglia, offrendo al bambino uno spazio di vita in cui elaborare un progetto per il futuro, grazie al sostegno di figure adulte con professionalità specifiche in grado di costruire rapporti significativi sul piano relazionale ed educativo.